Dizionario della logistica

Venture Capital (VC)

Letteralmente: capitali per investimento a rischio. Si tratta di capitali (di banche, finanziarie, privati, ecc.) gestiti da fondi di investimento che intervengono transitoriamente nel capitale di rischio di un'azienda con varie modalità al fine di trarre un reddito alla chiusura dell'operazione, rivendendo la società ad un altro fondo, quotandola in borsa, ecc. Tpici interventi del VC sono: supporto all'acquisizione di un'azienda da parte del suo management (MBO o LMBO), finanziamento di una forte espansione, acquisizione di più aziende per fonderle e farne una di dimensioni competitive, supporto al passaggio generazionale, acquisizione di un'azienda in crisi per rilanciarla, ecc. Nella logistica italiana vi è stato scarso intervento del VC. Quello più noto è la creazione di Tecnologistica, oggi TNT Logistics, avviato nel 1992 da Schroder IVF e Chase-Gemina (alle quali poi si aggiunse Pirelli, apportando le sue attività in logistica), che attraverso acquisizioni e crescita interna è diventata in pochi anni il 3PL leader del sud Europa.