Dizionario della logistica

Valore aggiunto

Con questo termina si indica l'incremento di valore che si verifica nell'ambito della produzione e/o distribuzione di beni e/o servizi per effetto dell'intervento dei fattori produttivi (capitale e lavoro) a partire da beni e risorse primarie iniziali. In prima battuta, il valore aggiunto coincide coi costi aggiunti; ad es. nella produzione č la differenza fra valore della produzione di un dato periodo (output) e costo dei beni e dei servizi (input) acquistati all’esterno relativi a tale periodo.