Dizionario della logistica

MRP o MRP I (Material Requirements Planning)

Pianificazione dei fabbisogni di materiali per la produzione. Partendo da un programma di produzione o MPS che specifica quanto si vuole produrre per ogni prodotto in ogni singolo periodo e dalla distinta base si ha il fabbisogno lordo per ogni componente / gruppo funzionale ed ogni periodo dello MPS. Da questo si passa al fabbisogno netto togliendo dal lordo le scorte giÓ esistenti o materiali giÓ ordinati (ai fornitori o alle officine interne). Il fabbisogno netto che resta Ŕ la base per emettere gli ordini ai fornitori, con l'anticipo previsto per ogni fornitore e componente (lead time). Lo MRP fu introdotto nella gestione aziendale da Alfred Sloan alla General Motors nel 1922 e perfezionato negli anni successivi, fino ad arrivare nel 1925 ad un MPS su base decadale, rivisto (partendo dalla previsioni di vendita) ogni 10 giorni. Sul piano formale fu introdotto nel 1975 da J. Orlicky nel suo libro Material Requirement Planning.