Dizionario della logistica

DDT (Documento di trasporto)

Documento di accompagnamento della merce sul territorio italiano introdotto dal D.P.R. 14 agosto 1996 n. 472. È in formato libero, ossia senza alcun vincolo di forma, dimensioni o tracciato, e deve contenere gli elementi base della spedizione (data, mittente, destinatario, prodotto, n° di colli, peso, ecc.) ed essere emesso in due copie, una per il mittente ed una per il trasporto. Può anche essere sostituito dalla fattura accompagnatoria nei casi consentiti o (per l’export) da un CMR.