Dizionario della logistica

CPM (Critical path method)

Letteralmente: metodo del percorso critico. Tecnica di pianificazione di un progetto che, disponendo in un grafo tutte le attività da fare ed i condizionamento che ognuna di questa esercita o potrebbe esercitare sulla fattibilità di altre, dà una rappresentazione d'insieme del progetto e permette di individuare le attività critiche (e quindi il percorso critico), cioè le attività che, se slittano rispetto ai tempi previsti, fanno slittare il completamento dell'intero progetto. Può essere integrato anche coi costi e quindi individuare e gestire anche un cammino critico sotto questo profilo. È una tecnica simile al PERT, ma facilita proprio l'individuazione del percorso critico.