Dizionario della logistica

Autoarticolato

Veicolo commerciale composto da motrice (o trattore) e semirimorchio, collegati fra loro dalla ralla, che ne permette lo snodo. In Italia (e molti paesi europei) le dimensioni massime consentite sono: lunghezza 16,50 m; larghezza 2,55 m (2,60 se frigorifero o comunque a temperatura controllata; 2.50 con la vecchia normativa); altezza 4 m; peso 40 t se a 4 assi o 44 t se a 5 i più assi. Il carico più tipico è 33 pallet da 80x120 cm ovvero circa 83 metri cubi. Per mezzi destinati specificamente alla merce voluminosa può arrivare a 100 mc. Nel linguaggio giornalistico è anche detto TIR (vedi), cosa del tutto sbagliata. Per maggiori dettagli sulla normativa, si veda il Codice della Strada (D.Lgs. 30 aprile 1992, n. 285 e successive modifiche) o il sito dell'Albo degli autotrasportatori.